Inferno - Canto XI

Raggiunto il bordo esterno del VI cerchio, Virgilio e Dante sono costretti a sostare per assuefarsi al disgustoso puzzo che sale dalle zone più basse del cono infernale, riparandosi dietro la grande arca dove sono puniti gli eretici monofisiti. Virgilio utilizza il tempo dell’attesa per descrivere al discepolo la suddivisione dei peccati e la loro punizione nelle diverse zone infernali.