Paradiso - Canto I

Nel canto di apertura del Paradiso si descrive l’ascesa di Beatrice e Dante dal Paradiso terrestre al cielo della Luna. Vengono qui annunciati tre motivi costanti della cantica: la difficoltà di esprimere con parole umane l’esperienza del regno di Dio, la luce come forma principale di rappresentazione del Paradiso, la funzione di Beatrice come guida a cui compete il perfezionamento spirituale di Dante attraverso la trattazione delle più profonde questioni teologiche.