Paradiso - Canto II

Contro la legge fisica dell’impenetrabilità dei corpi, Dante, sollevato in alto insieme a Beatrice, penetra nel corpo lucente della Luna come un raggio di luce attraversa una massa d’acqua che rimane integra. Dante chiede a Beatrice di spiegare la natura delle «macchie lunari».