Geoffrey Chaucer

Geoffrey Chaucer nacque tra il 1340 e il 1345 a Londra, in una famiglia di agiati commercianti. Quando era ancora molto giovane entrò a servizio alla corte di re Edoardo III, che se ne servì per missioni diplomatiche nel continente. Alla corte inglese conobbe anche sua moglie, Philippa Roet, che era damigella della regina. Chaucer fu più volte in Francia e nelle Fiandre, e visitò per almeno due volte l’Italia: negli anni 1372-1373 fu a Genova e a Firenze, e nel 1378 soggiornò a Milano, alla corte di Bernabò Visconti. Nel 1374, intanto, era stato nominato ispettore delle dogane del porto di Londra, una carica che mantenne fino al 1386, anno in cui si ritirò a vivere prima nella contea del Kent, a sud-est di Londra, poi in quella del Somerset, nell’estremo sud-ovest dell’Inghilterra. Morì il 25 ottobre 1400, poco dopo essersi trasferito nuovamente a Londra.