Inferno - Canto III

È il «canto degli ignavi, di Caronte e dell’Acheronte». I due pellegrini incontrano la prima schiera di dannati sottoposti a pene corporali, poi giungono sulle sponde dell’Acheronte, che segna il confine con l’Inferno vero e proprio. A portarli sull’altra riva sarà il primo, mostruoso demone dell’oltretomba: Caronte, il traghettatore infernale delle anime.