Purgatorio - Canto III

È il «canto di Manfredi», re di Sicilia e punto di riferimento, dopo la morte di Federico II, delle forze ghibelline in Italia, che Dante e Virgilio incontrano sulla spiaggia del Purgatorio nella schiera degli scomunicati. A lui sono affidate due importanti affermazioni: la superiorità della carità divina rispetto alle leggi della Chiesa e il valore salvifico delle preghiere dei vivi per le anime del Purgatorio.